Cosa fare in Basilicata: tour, escursioni e visite guidate

cosa fare in basilicata

Scopri cosa fare in Basilicata durante una vacanza di 2, 3 giorni, i posti da visitare, fantastici tour ed escursioni.

Matera: tour guidato di 2 ore ai Sassi

Esplora uno dei paesaggi più antichi di Matera in un tour guidato di 2 ore ai suoi famosi Sassi.

Scopri le strade, le chiese e le case scavate nella roccia, inserite tra i siti patrimonio dell’UNESCO, in questa avventura unica all’insegna della cultura.

Inizia il tuo tour guidato ai Sassi di Matera al punto di incontro in via Alessandro Volta. Da qui, una guida esperta ti condurrà nel centro storico della città, per visitare la Chiesa di San Francesco d’Assisi.

Riprendi quindi il tuo giro panoramico della città attraverso le sue caratteristiche stradine strette e i vicoli tortuosi.

Raggiungi la chiesa rupestre di Sant’Antonio Abate, dove troverai ad attenderti un classico esempio della cultura e della tradizione di questa città straordinaria.

Visita uno dei Sassi di Matera, le famosissime abitazioni scavate nella roccia che caratterizzano questa città, prima di proseguire lungo Via Madonna della Virtù e Pert P’stèl (Porta Pistoia), dove la tua avventura all’insegna della cultura si conclude.

Dettagli del Tour guidato dei Sassi di Matera

Parco della Murgia: tour delle chiese rupestri

Scopri la vera storia di Matera con un tour del Parco della Murgia, da dove potrai ammirare splendidi paesaggi.

Questa escursione al parco delle chiese rupestri è un’esperienza splendida. 

Durante il tour, scoprirai la storia di questo posto magico. Da Murgia Timone, osserverai il primo insediamento umano e le tracce di un antico villaggio neolitico.

Proseguendo, ammirerai 2 importanti chiese rupestri, la Chiesa Rupestre di San Falcione e il Santuario della Madonna delle Tre Porte, con i suoi affreschi bizantini.

Raggiungerai anche un punto panoramico, chiamato Golgota, dove Mel Gibson ha girato “La passione di Cristo”. Durante l’escursione, ti godrai lo spettacolo unico della Città dei Sassi che si illumina al tramonto.

Dettagli del tour al Parco della Murgia

Policoro: Gita in barca con visita ai delfini

Viaggia in barca per esplorare l’habitat naturale dei cetacei selvatici, tra cui delfini e tartarughe. Esplora i mari con una guida biologa attraverso la natura incontaminata, imparando a conoscere il loro habitat.

Dopo esserti riunito con il tuo gruppo e la guida nel punto di incontro del tour, recati al porto dove inizia la tua esperienza.

Una volta saliti a bordo della barca, scopri che la costa ionica è caratterizzata da spiagge coperte di sabbia bianca e da spiagge di ciottoli che ospitano rocce caratteristiche.

Il mare cristallino e un clima mite sono due elementi importanti che alimentano la diffusione di specie particolari, tra cui tartarughe marine e delfini.

Durante il tour, prova l’emozione di esplorare le rotte di questi bellissimi cetacei, osservandoli mentre si svolgono in mare aperto.

Un biologo esperto ti accompagna nella tua esperienza, fornendo informazioni su entrambi questi animali e i loro habitat. Al termine della tua esperienza, la tua barca torna a riva dove termina il tour al porto di Marinagri.

Dettagli del tour in barca a Policoro

Maratea: tour privato al Monte San Biagio

Approfitta di questo tour di Maratea, la perla del Mar Tirreno. Visita la spettacolare statua del Cristo Redentore in cima al Monte San Biagio, la Basilica di San Biagio e un villaggio medievale ricco di chiese, cappelle e monasteri.

Inizia il tuo tour dal punto più alto della città, il Monte San Biagio. Qui potrai ammirare, in tutta la sua bellezza, la statua del Cristo Redentore, un simbolo non solo della città ma di tutta la Basilicata.

La statua di Maratea è alta ben 21 metri, con un’apertura delle braccia pari a 10 metri e un viso di 3 metri. La statua è stata realizzata in cemento armato rivestito da una miscela di cemento bianco e marmo di Carrara ed è stata creata dall’artista Bruno Innocenti nel 1965.

Dopo aver ammirato la statua, prosegui il tuo tour verso la vicina Basilica di San Biagio, ovvero il patrono della città. La tradizione popolare vuole che questa chiesa sia nata adattandosi al culto cristiano.

Al suo interno, potrai ammirare un affresco del XV secolo: la “Madonna con il bambino“, comunemente chiamato “Madonna del melograno“. Il tour continua poi attraverso un villaggio medievale: osserva le sue case, i suoi archi, le sue stradine e le sue piazzette rivestite con la pietra della regione.

Dettagli del tour al Monte San Biagio di Maratea

Alberobello: tour di 4 ore da Matera

Esplora Alberobello e i suoi straordinari trulli, mentre scopri la storia di questo sito patrimonio mondiale dell’UNESCO dalla voce di una guida locale.

Incontra il gruppo in Piazza Vittorio Veneto, la piazza principale di Matera, e parti in direzione di Alberobello.

Concediti una passeggiata in mezzo ai numerosi trulli, abitazioni rurali in pietra dai tetti conici, e conosci la loro storia dalla voce di una guida locale.

Alberobello detiene la più alta concentrazione di trulli di tutta la Puglia, e questo è il motivo per cui nel 1996 l’UNESCO ha inserito questo sito nella lista dei patrimoni mondiali dell’umanità.

Esplora gli storici quartieri di Rione Aia Piccola e Rione Monti e approfitta dell’opportunità di entrare in un trullo e incontrare alcuni abitanti del posto.

Visita la Chiesa a Trullo, prima di raggiungere il minivan e usufruire del transfer al ritorno per Matera.

Melfi: tour privato

Goditi una visita guidata a Melfi, un’importante città storica sotto il dominio dei Normanni e degli Svevi.

Visita il castello medievale, il museo archeologico, il villaggio e la cattedrale del XI secolo. Ammira splendidi artefatti etruschi e greci.

Inizia il tuo tour di Melfi al castello, uno dei più importanti castelli medievali italiani. Ammira le 10 torri che circondano il castello dell’XI secolo e il sarcofago del II secolo in marmo di Rapolla.

Ammira il defunto “dormiente” che è raffigurato sul coperchio. Prosegui per il museo archeologico nazionale “Massimo Pallottino”, per vedere gli oggetti funerari del VI e VII secolo.

Ammirate le ceramiche con decorazioni geometriche, armature di bronzo, preziosi ornamenti in argento, oro, ambra e vasi di bronzo di produzione greca ed etrusca.

Quindi dirigetevi verso il villaggio e ammirate la cattedrale dell’XI secolo dedicata a Santa Maria Assunta. Entrate e ammirate la splendida collezione di mobili in legno barocco, la sedia del vescovo, il pulpito, l’organo, il soffitto e la facciata, tutti costruiti dal vescovo Spinelli nel XVIII secolo.

Dettagli del tour a Melfi