Cosa vedere a Firenze

cosa vedere a Firenze

Cosa vedere a Firenze? Tante magnifiche cose perché la Culla del Rinascimento è una delle città più belle del mondo e perché ospita bellezze artistiche di valore inestimabile. Eccellente anche la gastronomia fiorentina nella quale spiccano piatti gustosi e saporite pietanze.

Visitare Firenze in un giorno, un weekend o una vacanza

Riguardo a cosa ammirare a Firenze in un giorno, un weekend o una vacanza, c’è da dire che i principali siti fiorentini da visitare si trovano tutti nel centro storico.

ponte vecchio firenze

Partendo dalla Stazione di Firenze Santa Maria Novella è possibile accedere a Piazza del Duomo attraverso due percorsi diversi: imboccando Via Nazionale e immergendosi tra le bancarelle del Mercatino di San Lorenzo oppure attraverso Piazza Santa Maria Novella e Via Panzani.

Una volta arrivati in Piazza del Duomo si sveleranno davanti agli occhi magnifiche architetture quali la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il Battistero e il Campanile di Giotto. Da qui è possibile arrivare in Piazza della Signoria e al Museo degli Uffizi, comodamente a piedi in cinque minuti, percorrendo Via de’ Calzaiuoli oppure Via Roma e Piazza della Repubblica.

Potrebbe interessarti: Visita guidata al Museo degli Uffizi

Da Piazza della Signoria, sede di Palazzo Vecchio, della Statua del David e del Perseo con la testa di Medusa, prendere Via Por Santa Maria per arrivare al Ponte Vecchio, il più celebre attraversamento fiorentino. Qui è d’obbligo ammirare le belle vetrine orafe e farsi una bella foto con il Fiume Arno sullo sfondo.

Da Ponte Vecchio altri posti da vedere sono il Giardino di Boboli e Palazzo Pitti, entrambi distanti poche centinaia di metri e, infine, un altro sito fiorentino da visitare assolutamente è Piazza Santa Croce. Per arrivare in Piazza Santa Croce tornare in Piazza della Signoria e prendere Via dell’Anguillara.

Potrebbe interessarti: Cosa fare a Firenze nel weekend, tour, visite guidate e musei

Oltre alla curiosità di sapere cosa vedere a Firenze potrebbe poi sorgere il desiderio di sapere come vedere Firenze, ovvero di conoscere il punto panoramico più suggestivo della città. In questo caso la risposta è Piazzale Michelangelo, il belvedere fiorentino più famoso situato nel centro storico cittadino e visitato ogni giorno da centinaia e centinaia di persone.

Tanto per fare un esempio, se siete iscritti a qualche social network quale Facebook o Instagram è praticamente impossibile che non abbiate visto, almeno una volta, la foto panoramica di Firenze scattata da Piazzale Michelangelo.

Cosa fare a Firenze: i principali eventi fiorentini

Quali sono i principali eventi fiorentini? Iniziamo con il dire che a Firenze ogni anno vengono organizzate molte sagre, feste popolari e occasioni di convivio. Tanti sono anche gli appuntamenti di fiere e congressi che si svolgono durante tutto l’anno.

eventi a firenze
Scoppio del carro – foto di Celuici

La mattina di Pasqua, in Piazza del Duomo, va in scena lo Scoppio del Carro, una tradizione pasquale che vuole essere di buon auspicio per i mesi a venire.

Poche settimane più tardi, in un periodo compreso tra la fine di aprile e l’inizio di maggio, viene invece allestita la Mostra dell’Artigianato alla Fortezza da Basso.

Chi si chiedesse cosa vedere a Firenze durante il periodo estivo, invece, deve sapere che in città durante l’estate vengono organizzati molti eventi musicali.

I principali sono il Firenze Rocks, allestito a metà giugno presso l’Ippodromo delle Cascine, e il MusArt Festival, organizzato da metà luglio in poi in Piazza Santissima Annunziata.

Durante il periodo natalizio, invece, i siti fiorentini più belli e caratteristici, quali ad esempio Ponte Vecchio, Palazzo Vecchio e altri celebri edifici del centro storico vengono illuminati dagli splendidi giochi di luci e colori del F-Light.

Potrebbe interessarti: Cosa fare a Firenze nel fine settimana

Cosa mangiare a Firenze: le pietanze fiorentine più gustose

Se dopo aver fatto una visita ai principali siti fiorentini vi dovesse prendere un certo languorino, per consumare un ottimo pranzo una buona idea è quella di sedersi ai tavoli di un “vinaino“, ovvero di una tipica osteria fiorentina. Qui è possibile assaggiare famosi piatti toscani quali la Ribollita, l’Acquacotta e la Panzanella.

lampredotto

In alternativa, un’altra idea molto appetitosa è quella di fermarsi presso un “lampredottaio” per farsi preparare una vaschetta o un panino con il lampredotto.

Per pranzi al volo, degli ottimi panini a Firenze vengono anche preparati all’Antico Vinaio, vicino a Piazza della Signoria, un locale che risulta essere anche uno dei più commentati al mondo sul celebre sito di recensioni turistiche Tripadvisor.

Per quanto concerne i dolci, la città di Firenze è particolarmente famosa per la preparazione del Castagnaccio, della Schiacciata Fiorentina, dello Zuccotto, delle Frittelle di San Giuseppe e dei Quaresimali, ma visitando il centro storico fiorentino è anche possibile imbattersi in ottime gelaterie.

Dove dormire a Firenze

camera firenze b&b

Se siete alla ricerca di un posto per dormire a Firenze avete solo l’imbarazzo della scelta. Firenze è ricca di strutture di ogni livello e per ogni tasca: dai magnifici hotel di lusso e 5 stelle del centro storico, agli hotel economici e bed and breakfast.

Come arrivare a Firenze

Firenze è facilmente raggiungibile con tutti i mezzi più comuni, ovvero con auto, treno, bus e aereo.

La città del Giglio è ottimamente servita dall’Autostrada A1, dai treni regionali, Intercity, Italo e FrecciaRossa, dal servizio Flixbus e dispone dell’aeroporto di Peretola.

Tra tutti questi mezzi, forse il treno è il mezzo più comodo perché la Stazione di Santa Maria Novella si trova proprio nel centro storico cittadino e può essere il punto di partenza ideale per visitare Firenze e tutte le sue bellezze.