15 luoghi imperdibili da visitare a Firenze

Questo elenco dei migliori luoghi da visitare a Firenze ti aiuterà a non perderti nulla del capoluogo toscano e di una delle città più belle del mondo.

Con luoghi suggestivi da visitare, passeggiare per la città rinascimentale ti regalerà l’esperienza di farlo attraverso un museo a cielo aperto grazie al gran numero di grandi gioielli di architettura, scultura e pittura realizzati dai grandi maestri del medioevo come Leonardo Da Vinci o Michelangelo, tra molti altri.

luoghi da vedere a firenze

Oltre a visitare chiese, palazzi e piazze, un’altra delle grandi attrazioni di questa città è la sua gastronomia che comprende di tutto, da piatti elaborati come le pappardelle al sugo di lepre a deliziosi panini o formaggi e salsicce, che siamo sicuri, apprezzerete dopo averli assaggiati.

Anche se servirebbero più giorni, per vivere tutte le esperienze che includiamo in questo post, ti consigliamo un minimo di due giorni, e se hai più tempo, puoi sempre fare un percorso in macchina o un’escursione nella bellissima Toscana, che è il perfetto complemento alla visita di Firenze.

Il periodo migliore per visitare Firenze è l’autunno e la primavera, quando c’è meno turismo e il clima è più piacevole, anche se bisogna tener conto che è una delle città più visitate al mondo e in qualsiasi momento avrete fare la fila ai monumenti più visitati.

Sulla base dell’esperienza di aver visitato più volte questa città, abbiamo stilato un elenco dei 15 luoghi essenziali da vedere a Firenze.

1. Duomo di Firenze

Una delle migliori cose da fare a Firenze è visitare l’imponente Piazza del Duomo, situata nel cuore del centro storico, per visitare la Cattedrale di Santa Maria del Fiore (Duomo).

Prima di entrare, ti consigliamo di osservarlo da diversi punti dell’esterno per vedere la sua imponente facciata in marmo bianco e verde ricca di dettagli e la famosa cupola di Filippo Brunelleschi, costruita nel 1420 e considerata uno dei grandi monumenti della storia di architettura.

duomo di como
Duomo di Firenze

Una volta dentro, dove si trova la tomba del Brunelleschi, rimarrai stupito dalle grandi dimensioni della cattedrale e dalle incredibili scene dipinte del Giudizio Universale sulla cupola, che potrai osservare più da vicino salendo i 463 gradini che ti porteranno in cima, da dove si può godere di una fantastica vista panoramica della città.

Tieni presente che l’ingresso al Duomo è gratuito ma l’accesso alla cupola è a pagamento.
Per saperne di più sulla storia della cattedrale e non perderti nessun dettaglio, puoi prenotare questo tour, che include la visita della cupola del Brunelleschi.

Orario di visita: dal lunedì al mercoledì e venerdì dalle 10.00 alle 17.00; giovedì dalle 10.00 alle 15.30; il sabato dalle 10:00 alle 16:45; Domenica e festivi dalle 13:30 alle 16:45

2. Il Campanile di Giotto, uno dei luoghi da visitare a Firenze

Accanto al Duomo si trova il Campanile di Giotto che, con i suoi oltre 84 metri di altezza, è sicuramente un altro dei luoghi più belli da visitare a Firenze.

campanile di giotto firenze
Campanile di Giotto

Costruita tra il 1334 e il 1359 da Giotto, e dopo la sua morte, nel 1337, dal Talenti, questa torre si distingue per l’esterno in stile gotico rivestito di marmi verdi, bianchi e rosa, oltre a fantastici bassorilievi sul fondo e varie nicchie che ospitano statue ordinate.
Vale anche la pena salire i suoi 414 gradini per avere una fantastica vista del centro storico con la cupola del Brunelleschi in primo piano.

Orario di visita: tutti i giorni dalle 8:30 alle 19:00

3. Battistero di San Giovanni

Il triangolo dei tesori di Piazza Duomo è completato dal Battistero di San Giovanni, l’edificio più antico della piazza e un altro dei luoghi imperdibili da vedere a Firenze.

battistero di san giovanni firenze
Battistero di San Giovanni

Il pezzo forte di questo edificio ottagonale rivestito di marmo bianco e verde sono le sue tre serie di porte in bronzo, di grande valore artistico, in particolare la “Porta del Paradiso”, realizzata da Lorenzo Ghiberti per 26 anni e composta da dieci pannelli con Rilievi raffiguranti scene dell’Antico Testamento, anche se una volta lì potrai vederne solo una copia, poiché per le porte originali sono conservate nel Museo dell’Opera del Duomo, all’interno di una teca di vetro, per mantenerle in condizioni ottimali.
Ricorda che dopo aver ammirato l’esterno puoi entrare per vedere i fantastici mosaici bizantini dorati sulla cupola.
Un modo interessante per conoscere la storia del Battistero e della Cattedrale è prenotare questa visita con una guida esperta.

Orario di visita: dal lunedì al mercoledì e venerdì dalle 10.00 alle 17.00; giovedì dalle 10.00 alle 15.30; il sabato dalle 10:00 alle 16:45; Domenica e festivi dalle 13:30 alle 16:45

4. Mercato Nuovo

Dopo aver fatto una passeggiata per le vie intorno a Piazza del Duomo, si può scendere per Via Roma fino a raggiungere il Mercato Nuovo o del Porcellino, che attualmente è dedicato alla vendita di souvenir, pelletteria e fiori.

mercato firenze
Mercato Nuovo

Questo antico mercato, della metà del XVI secolo, è popolarmente chiamato “Porcellino” per via della scultura in bronzo di un cinghiale situata su uno dei lati della piazza che si dice porti fortuna se si strofina il suo naso.

Un’altra curiosità è la Pietra dello Scandalo, un cerchio marmoreo che nel medioevo segnava il punto in cui venivano puniti pubblicamente i morosi e si trova per terra, al centro della loggia.

Tieni presente che nonostante questo sia un mercato architettonicamente interessante, per acquistare dei buoni prodotti italiani o provare le loro specialità, ti consigliamo di visitare il Mercato Centrale, che è un’altra delle cose migliori da fare a Firenze.

5. Piazza della Signoria, uno dei posti da vedere a Firenze

Nei pressi del Mercato Nuovo, imboccando Via Vacchereccia, entrerete in Piazza della Signoria, che insieme al Duomo, è la piazza più famosa della città di Firenze.

piazza della signoria
Piazza della Signoria

Questo grande museo a cielo aperto, centro della vita civile e politica della Firenze medievale, è circondato da case del XIII secolo e presenta diversi punti di interesse, a cominciare dall’incredibile Loggia dei Lanzi che ospita statue come quella di Perseo con la testa di Medusa o quella del Ratto delle Sabine.

Accanto alla Loggia e di fronte all’importante Palazzo Vecchio, si trovano la monumentale Fontana del Nettuno, la statua di Ercole e Caco e quella del David di Michelangelo, anche se ricordiamo che l’originale si trova nella Galleria dell’Accademia.

Per conoscere la storia di questa città e le sue curiosità, è quasi indispensabile prenotare questo tour gratuito con una guida esperta, considerato uno dei migliori tour gratuiti di Firenze o questo tour privato, perfetto per i gruppi.

6. Palazzo Vecchio

Se c’è un edificio da vedere a Firenze, in Piazza della Signoria, è Palazzo Vecchio, residenza della potente famiglia Medici, fino a quando non fu trasferita a Palazzo Pitti nel 1565.

Dall’esterno risalta la sua robustezza e la sua torre di 94 metri di altezza che gli conferiscono l’aspetto di un castello, anche se il suo vero interesse risiede all’interno, nella scenografica Sala cinquecentesca, ricca di preziosi affreschi di Giorgio Vasari che decorano pareti e soffitti, oltre ad ospitare la scultura «Genio della Vittoria» di Michelangelo.

palazzo vecchio firenze
Palazzo Vecchio

Per curiosità, questo palazzo è diventato ancora più famoso quando ha avuto un ruolo importante nel film e nel libro Inferno di Dan Brown.

Puoi saltare la fila e conoscere la storia del palazzo prenotando questo tour guidato.

7. Chiesa di Santa Croce

Dopo aver bevuto un drink in uno dei bar di Piazza della Signoria, puoi dirigerti verso Piazza di Santa Croce lungo Via de Neri, ma prima, scopri alcuni dei migliori ristoranti dove mangiare bene ed economico a Firenze, come i taglieri di formaggi e salumi da la Prosciutteria o dei panini da la Schiaccia della Signoria, in cui vi consigliamo di ricaricare le batterie.

santa croce firenze
Chiesa Santa Croce

Una volta recuperate le forze, potrete proseguire il percorso entrando in Piazza Santa Croce, una bellissima piazza rettangolare circondata da grandi palazzi ed edifici come la Chiesa di Santa Croce che siamo sicuri vi lascerà a bocca aperta.

Questo tempio, che ha di fronte una statua di Dante Alighieri, è noto come Pantheon delle glorie italiane e ospita le tombe di personaggi illustri come Michelangelo, Galileo Galilei, Machiavelli e Lorenzo Ghiberti, nonché il cenotafio di Dante Alighieri.
Un’opzione interessante per conoscere i dettagli di questa chiesa è prenotare questa visita con una guida che include l’ingresso.

Orario di visita: dal lunedì al sabato dalle 9:30 alle 17:00 e la domenica dalle 14:00 alle 17:00.

8. Galleria Uffizi

La Galleria degli Uffizi possiede una delle più importanti raccolte di dipinti al mondo che l’ha resa un altro dei luoghi imperdibili da visitare a Firenze.

galleria degli uffizi firenze
Galleria Uffizi

Costruito per essere la residenza dei Medici, in sostituzione di Palazzo Vecchio, questo bellissimo palazzo è uno dei migliori musei di Firenze e insieme ai Musei Vaticani, i più visitati d’Italia, grazie ad opere come Bacco di Caravaggio, La Nascita di Venere di Botticelli, Tondo Doni o Sacra Famiglia di Michelangelo, L’Annunciazione di Leonardo da Vinci, La Venere di Urbino di Tiziano e La Vergine del Cardellino di Raffaello, tra molti altri.

Una cosa importante da tenere a mente è che uno dei suoi principali svantaggi è che ci sono lunghe code agli ingressi che puoi evitare prenotando questo interessante tour guidato o acquistando questo biglietto prioritario.
Un buon modo per risparmiare, se hai intenzione di visitare anche la Galleria dell’Accademia, è approfittare di questa offerta che include una visita guidata di entrambe e un tour della città.

Orario di visita: dal martedì alla domenica dalle 8:15 alle 18:50

9. Ponte Vecchio

Dopo aver visitato la Galleria degli Uffizi, puoi costeggiare il fiume Arno fino a raggiungere il Ponte Vecchio, uno dei ponti medievali più belli del mondo e un altro dei luoghi da vedere a Firenze.

ponte vecchio firenze
Ponte Vecchio

Considerato il più antico d’Europa, di questo ponte di pietra ci si innamora a prima vista con le sue case sospese color ocra su entrambi i lati, le sue gioiellerie ben tenute e la vista sul fiume dalla sua parte centrale.
Per curiosità, fu uno dei pochi ponti che non furono distrutti durante la seconda guerra mondiale e attraversa il famoso Corridoio Vasariano, passaggio che i Medici percorrevano da Palazzo Vecchio a Palazzo Pitti, senza dover uscire.

10. Tour dell’Oltrarno, un’altra delle cose da fare a Firenze

Attraversato il ponte vi troverete nel quartiere dell’Oltrarno (dall’altra parte dell’Arno), caratterizzato dalle sue case basse, i suoi vicoli e i suoi imponenti palazzi cinquecenteschi, molti dei quali situati in via Maggio, come come il Palazzo di Bianca Cappello.

Oltrarno Firenze
Oltrarno

Tra i nostri luoghi preferiti del quartiere oltre a Palazzo Pitti e al Giardino di Boboli, di cui parleremo nel prossimo punto, ci sono l’antico Cenacolo Conventuale, la Basilica di Santa Maria del Santo Spirito, considerato l’ultimo capolavoro del Brunelleschi, e su l’intera Cappella Brancacci, conosciuta come la “Cappella Sistina del Primo Rinascimento” per la qualità dei suoi affreschi.
Un’altra delle cose migliori da fare a Firenze e in questo quartiere è attraversare il ponte di Santa Trinita per avere una delle migliori viste sul Ponte Vecchio e sul fiume Arno.

11. Giardino di Boboli

Il Giardino di Boboli, un altro dei luoghi più belli da vedere a Firenze, è perfetto per passeggiare, rilassarsi e staccare dalla frenesia della città, grazie all’armonioso connubio tra natura e monumenti.

Questo giardino rinascimentale si trova proprio dietro Palazzo Pitti, un grande edificio costruito per il mercante fiorentino Luca Pitti e successivamente ampliato dai Medici. Attualmente ospita importanti collezioni di sculture, dipinti e altri oggetti, in diverse aree dell’edificio come la famosa Galleria Palatina. Per conoscere la storia di questo palazzo e le opere di punta della Galleria Palatina, è possibile prenotare una visita guidata da questa pagina.

giardino di boboli firenze
Giardino di Boboli

Usciti dal castello, vi consigliamo di fare una tranquilla passeggiata nei giardini e scoprire i suoi luoghi più suggestivi come la Grotta Grande e la Grotta del Buontalenti, il Giardino dei Cavalieri, la Kaffeehaus e il Viottolone, un viale ricco di statue e cipressi che vi porteranno all’Isolotto. Un modo interessante per conoscere la storia e non perdersi nulla del Giardino di Boboli è prenotare questa visita con una guida che include il biglietto d’ingresso.

Orario di visita: apre tutti i giorni dalle 8:15 e chiude da novembre a febbraio alle 16:30. da marzo a ottobre alle 17:30; da giugno ad agosto alle 19:30 e il resto dei mesi alle 18:30

12. Piazzale Michelangelo

Salire prima del tramonto, a piedi o con le linee bus 12 e 13, dal centro a Piazzale Michelangelo è un’altra delle cose migliori da vedere e da fare a Firenze.

Da questa piazza avrete le migliori viste panoramiche di Firenze, oltre a poter godere di un’atmosfera unica e di un tramonto che vi lascerà senza parole. Se volete fare delle belle foto, è meglio che andiate a mezzogiorno.

piazzale michelangelo firenze
Piazzale Michelangelo

La piazza è stata costruita come omaggio al grande artista Michelangelo e al centro si trovano copie del David e le quattro statue di Michelangelo trovate nelle Cappelle Medicee.
Tieni presente che se sali un po’ di più, raggiungi la Basilica di San Miniato al Monte, anch’essa con una bella vista sulla città.

13. Chiesa di Santa Maria Novella

Vicino alla stazione dei treni troviamo una delle chiese più importanti e belle da visitare a Firenze, la Chiesa di Santa Maria Novella.

santa maria novella firenze
Santa Maria Novella

Questo tempio, sede dei domenicani della città, colpisce a prima vista con la sua bella facciata in marmo bianco e verde, mentre il suo interno a croce latina custodisce grandi opere d’arte come l’affresco della Trinità, il Crocifisso di Brunelleschi nella cappella Gondi e la Natività di Maria, negli affreschi della cappella Tornabuoni.
Altri luoghi interessanti di questa chiesa sono il Chiostro Verde e la Farmacia di Santa Maria Novella, fondata nel 1221 dai frati domenicani e considerata la più antica d’Europa.

Orario di visita: da aprile a settembre dalle 9:00 alle 19:00, il resto dei mesi chiude alle 17:30. Il venerdì aprono alle 11.

14. Galleria dell’Accademia

Un altro dei luoghi più imperdibili da vedere a Firenze è la Galleria dell’Accademia, che ospita la scultura più famosa al mondo, il David, capolavoro di Michelangelo.

david di michelangelo
Galleria dell’Accademia

Oltre a questa statua in marmo bianco, del David prima del combattimento con Golia, ti consigliamo di fermarti qualche minuto davanti a diverse opere incompiute di Michelangelo, come i 4 prigionieri.
Per evitare le lunghe file che si formano all’ingresso, del secondo museo più visitato di Firenze, puoi prenotare una visita con una guida esperta o prendere questo biglietto d’ingresso prioritario.

Orario di visita: dal martedì alla domenica dalle 8:15 alle 18:50

15. Cappella dei Medici

Per concludere questa lista dei luoghi più belli da visitare a Firenze, vi suggeriamo di entrare nelle Cappelle Medicee, uno di questi angoli che siamo sicuri supererà ogni vostra aspettativa.

Questa cappella fa parte del complesso della Basilica di San Lorenzo e si distingue per ospitare le tombe di molti dei Medici, la famiglia più potente di Firenze per molti anni.
Gran parte dei membri più importanti riposano nella Cappella dei Principi, un’imponente sala ottagonale in marmo e pietre semipreziose. Un corridoio collega questa stanza con la Sagrestia Nuova, progettata da Michelangelo e sebbene non sia riuscito a finirla, ne vale la pena osservare le diverse sculture realizzate da questo genio.

Basilica di san lorenzo
Basilica di San Lorenzo

Vicino a questa cappella si trova il Palazzo Medici Riccardi, una casa rinascimentale dove hanno vissuto diverse generazioni della famiglia Medici.
Per conoscere meglio questa importante famiglia, ti consigliamo di prenotare questo tour dei Medici di Firenze.

Orario di visita: dal lunedì alla domenica dalle 8:15 alle 13:50; da aprile a luglio chiudono alle 17:00.

Dove dormire a Firenze

La nostra sistemazione consigliata per Firenze è Le Tre Lune Suites, situata a 400 metri da Piazza della Signoria e con un ottimo rapporto qualità/prezzo.

alloggiare a firenze
Le Tre Lune Suites

Se preferisci un hotel vicino alla stazione dei treni di Santa Maria Novella, puoi optare per l’Hotel Deco, che si distingue per la gentilezza del personale e un’ottima colazione.

hotel deco firenze
Hotel Deco

Per maggiori informazioni sui migliori hotel puoi controllare il post su dove dormire a Firenze.

Escursioni e gite vicino Firenze

Se hai più giorni, ti suggeriamo di visitare alcuni dei posti più belli da vedere in Toscana come Siena e San Gimignano o altri da vedere in Italia come le Cinque Terre.
Tra i migliori tour ed escursioni da Firenze ci sono: