Visitare Milano in 2 giorni

Se hai a disposizione 2, 3 giorni e vuoi conoscere le cose più importanti, scopri il nostro itinerario per visitare Milano in un weekend.

visitare milano weekend

La maggior parte delle persone che visitano Milano lo fanno come una fuga breve ed economica grazie ai voli low cost. In questo itinerario supponiamo che tu abbia circa 48 ore per visitare Milano.

Durante il primo giorno cercheremo di vedere le più importanti di Milano, in questo modo anche le persone che hanno a disposizione un solo giorno potranno usufruire dell’itinerario. Se questo è il tuo caso, ti consigliamo di includere L’Ultima Cena tra le visite.

Giorno di arrivo

Data la distanza dei diversi aeroporti e il consueto orario di arrivo dei voli, è probabile che il primo giorno avrai solo il tempo di lasciare le valigie in hotel e uscire a cena.

Per iniziare con una buona impressione di Milano, è meglio andare in Piazza del Duomo e fare una passeggiata nei dintorni. Da non perdere nell’itinerario la Galleria Vittorio Emanuele II, Via Dante e Piazza della Scala. Attraverso tutte queste strade troverete diversi ristoranti per la cena.

Il primo giorno

Il percorso inizia in Piazza del Duomo intorno alle 10:00 del mattino e la prima cosa che faremo sarà visitare il Duomo di Milano, uno dei più grandi e sorprendenti al mondo. Il battistero e il tesoro necessitano di un ingresso separato, sconsigliamo la visita.

Quando si esce dalla chiesa non si può perdere la vista dalla sua terrazza. Puoi salire con l’ascensore o con le scale, questa opzione è più economica e veloce, poiché di solito ci sono code nell’ascensore.

Dopo aver goduto del panorama, entreremo nella Galleria Vittorio Emanuele II, una delle vie dello shopping più belle al mondo. Se non hai un budget molto ampio, dovrai accontentarti di dare un’occhiata alle vetrine.

Uscendo dalla parte opposta, vi troverete in Piazza della Scala, una delle più vivaci di Milano. Qui troverai il Teatro alla Scala, un luogo che, sebbene non sia spettacolare come l’opera di Parigi o Vienna, ti invitiamo a visitare.

Prendendo Via Santa Margherita arriverete nuovamente in Piazza del Duomo. Sulla sinistra vedrete Via Mercanti, e percorrendola per pochi metri, Piazza Mercanti, dove si trovano il Palazzo della Ragione e altri interessanti edifici.

Proseguendo lungo Via Mercanti arriverete in Via Dante, una delle più importanti di Milano. In questa strada ci sono molti negozi, caffè e ristoranti. Sullo sfondo si vede il Castello Sforzesco, la nostra prossima visita. Sebbene possa essere presto, è consigliabile mangiare prima di arrivare in quella zona, soprattutto se si vuole entrare nei musei.

Potrebbe interessarti una visita guidata del Castello Sforzesco

Dopo aver ripreso le forze, visiteremo il Castello Sforzesco e il Parco Sempione, scegli tu l’ordine. I musei del castello sono piuttosto interessanti e poco costosi, quindi visitarli non è una cattiva idea.

Il pomeriggio sarà dedicato alla conoscenza delle principali vie commerciali di Milano, a cominciare dal “Quadrilatero della Moda”, dove si trovano le boutique più prestigiose della città. Le strade più importanti sono Via Montenapoleone e Via della Spiga. Per raggiungere la zona si può tornare indietro per la stessa strada oppure percorrere Via Cusani, che inizia alla rotonda dove si trova la fermata della metropolitana Cairoli-Castello.

Dopo aver percorso le suddette vie e le perpendicolari, andremo in Corso Vittorio Emanuele II, altra zona commerciale dove i negozi non hanno prezzi proibitivi. Lasciando la parte orientale di Via Montenapoleone si arriva in Plaza de San Babila, dove si può prendere l’omonima via.

Puoi dedicare il resto della giornata a passeggiare per il centro o a fare shopping , sicuramente saprai già come orientarti.

Troverete molti ristoranti dove cenare intorno a Piazza del Duomo e su Via Dante.

Secondo giorno

Il secondo giorno inizia con la visita al Cimitero Monumentale, luogo di cui fino a quando non andrete non ne apprezzerete l’importanza. La grandiosità dell’architettura delle tombe fa di questo cimitero un museo a cielo aperto, con opere davvero sorprendenti. Ci si arriva con i tram 7, 12 e 14, con l’ autobus 37 o a piedi dalla stazione metro Garibaldi FS.

Potrebbe interessarti una visita guidata del Cimitero Monumentale

Terminata la visita, prendendo la metropolitana alla fermata Garibaldi FS arriverete in pochi minuti alla stazione di Cardona. La Chiesa di Santa Maria delle Grazie è raggiungibile a piedi. Ricorda che dovevi prenotare in anticipo per vedere L’Ultima Cena di Leonardo da Vinci, la chiesa in sé non è molto interessante.

Potrebbe interessarti un tour e i biglietti per visitare L’Ultima Cena di Leonardo da Vinci

Imboccando Via Bernardino Zenale arriverete in Via San Vittore, se la prendete a sinistra vi troverete in 5 minuti accanto alla Basilica di San Ambrosio, chiesa che vale sia esternamente che internamente.

Dal momento che probabilmente non hai molto più tempo, ti diamo due opzioni, un piano più culturale e un altro per fare una passeggiata. La prima opzione comprende il Museo Archeologico, la Chiesa di San Maurizio e la Pinacoteca Ambrosiana. La seconda, una visita a San Lorenzo Maggiore, una passeggiata in Piazza XXIV Maggio e un giro del Naviglio Grande.

Più di due giorni a Milano?

Se avete tempo a sufficienza, è meglio impiegarlo per conoscere una delle città vicine o i laghi più vicini. Sebbene l’opzione migliore sia quella di noleggiare un’auto, non preoccuparti, tutti i luoghi sono ben collegati con il treno.

Se hai intenzione di dormire a Milano, ti consigliamo di prenotare gli hotel su booking.com

PRENOTA UN TOUR PRIVATO DI MILANO