Dove andare a giugno in Italia: 5 mete per il weekend

Se stai pensando dove andare a giugno in Italia per un weekend, ecco 5 destinazioni perfette che devi assolutamente vedere.

Salento – Puglia

mare salento lecce

Il Salento, famosissima località della Puglia in provincia di Lecce, è sicuramente una destinazione perfetta nel mese di giugno, quando le temperature estive ci permettono di goderci il mare ma le sue magnifiche spiagge non sono ancora così affollate dal turismo tipico di luglio e agosto.

Visitare il Salento durante un weekend a giugno significa scoprire stupende città come Gallipoli, Otranto, Lecce, Santa Maria di Leuca oltre a visitare piccoli centri dove è vivo il sapore del passato, cibi genuini compresi.

Vedi anche:
Weekend in Salento tra arte, mare e relax

I migliori hotel e b&b in provincia di Lecce

San Vito lo Capo – Sicilia

san vito lo capo

Visitare San Vito lo Capo a giugno vuol dire ammirare il mare meraviglioso con le sue acque cristalline, il caratteristico centro storico e il territorio circostante che rendono San Vito lo Capo una meta turistica tutta da scoprire, sia per un breve weekend in Sicilia che per una vacanza rilassante in famiglia o con gli amici.

Tra le cose da vedere a San Vito lo Capo c’è sicuramente la bellissima spiaggia, degradante al mare, ideale sia per i bambini che per chi ama praticare il nuoto e le immersioni al largo.

Vedi anche:

Cosa vedere a San Vito lo Capo

Sulla spiaggia di San Vito lo Capo è possibile divertirsi con i vari sport acquatici, rilassarsi su comodi lettini da prendere a noleggio oppure passeggiare lungo il bagnasciuga.

Se amate il mare, la spiaggia di San Vito lo Capo vi regalerà emozioni forti anche di sera, dove potrete fare un bagno al chiarore della luna in tutta sicurezza.

Val di Sole – Trentino

val di sole trentino alto adige
Foto valdisole.net

Visitare la Val di Sole in giugno durante un weekend ci permette di rigenerare mente e corpo, goderci la montagna del Trentino Alto Adige tra le bellissime vallate e le cime che permettono ai più sportivi di mantenersi in forma attraverso diverse attività.

In Val di Sole in particolare si trovano alcune tra le cime più alte del Trentino, Cima Cevedale, 3766 metri e Cima Presanella, 3558 metri.

Vedi anche:

Weekend in Trentino: scopriamo la Val di Sole

E’ un luogo che ha 300 milioni di anni: l’Ortles Cevedale con le sue rocce metamorfiche, l’Adamello Presanella dalle rocce vulcaniche – dove si trova la maggior superficie di Ghiacciaio delle Alpi italiane – e le Dolomiti di Brenta fatte di rocce sedimentarie, dove una volta vi era una grande barriera corallina.

Nel mese di giugno è possibile passeggiare attraversando castelli e fortezze, organizzare escursioni e percorsi naturalistici, visitare i caseifici con degustazioni e assistere a manifestazioni con le bande locali e le feste campestri.

Isola d’Elba – Toscana

isola elba toscana

Visitare l’Isola d’Elba a giugno è sicuramente da consigliare. Possiamo visitare le splendide spiagge, goderci la buona cucina ed ammirare paesaggi sconfinati dove mente e sensi si rianimeranno portando con sé il ricordo di un mare incantevole racchiuso in una natura tutta particolare.

Vedi anche:

Weekend all’isola d’Elba, un paradiso di mare e natura selvaggia

Per raggiungere l’Isola d’Elba è necessario prendere il traghetto da Piombino Marittima, località facilmente raggiungibile in auto, treno o autobus, dove in estate quattro compagnie di navigazione (Toremar, Moby Lines, Blu Navy e Corsica-Sardinia Ferries) dispongono di confortevoli navi che effettuano numerose corse plurigiornaliere con destinazione Portoferraio, Rio Marina e Cavo.

La tratta Piombino-Portoferraio dura poco più di un ora, solitamente un’ora ed un quarto.

Cinque Terre – Liguria

vernazza cinque terre

Un gioiello che non si indossa, ma che si ammira. Trascorrere un weekend alle Cinque Terre a giugno significa interpretare e vivere paesaggi intensi come quelli di un dipinto, oltre ad avere la possibilità di conoscere un territorio in cui mare e terra si fondono alla perfezione.

Le Cinque Terre sono d’altronde considerate una delle più suggestive attrazioni costiere d’Italia. Basti pensare che nel 1997 sono state inserite tra i Patrimoni dell’umanità dall’Unesco.

Vedi anche:

Weekend alle Cinque Terre, paesaggi e sapori eccezionali

Tra le cose da visitare ci sono i vicoli di Monterosso che rendono questo luogo incantato simile a un labirinto sotto il cielo. Tra i luoghi da non perdere, la spiaggia – l’unica con sabbia e la più ampia della zona – dotata di stabilimenti balneari. La costa della zona è infatti ripida e rocciosa, piena di baie e insenature.

Vernazza, per molti il luogo più suggestivo delle Cinque Terre tra chiese, logge, torri e porticati. Il paese è dominato dai resti del “castrum”, fortificazioni medievali dell’XI secolo con tanto di torre cilindrica.