Pinacoteca di Brera

La Pinacoteca di Brera è considerata una delle migliori raccolte d’arte di tutta Italia. Ospita opere di grandi artisti come Raffaello e Caravaggio.

pinacoteca di brera milano

La creazione della galleria d’arte

La pinacoteca ha sede in un palazzo del XVI e XVII secolo costruito per i Gesuiti sull’antico monastero di Santa María di Brera Umiliati. Lì i monaci crearono un completo centro culturale, fondando una prestigiosa scuola, una biblioteca e un osservatorio astronomico.

Nel 1773 fu abolito l’ordine dei Gesuiti e l’imperatrice Maria Teresa d’Austria vi fondò l’Accademia di Belle Arti. Nel 1882 la pinacoteca divenne indipendente dall’Accademia e da allora la sua collezione non ha smesso di espandersi.

Mostre

Le opere sono disposte cronologicamente e raggruppate secondo la scuola di appartenenza nelle 38 sale del museo.

Tra le opere più significative ricordiamo il “Ritrovamento del corpo di San Marco” del Tintoretto, “Il bacio” di Francesco Hayez, “Le nozze della Vergine” di Raffaello, la “Pala del Montefeltro” di Piero della Francesca e soprattutto il “Lamento Sobre Cristo Muerto” del Mantegna, opera studiata da secoli da medici, matematici e artisti.

A proposito di gusti…

Nonostante la Pinacoteca di Brera sia considerata uno dei musei più importanti al mondo e abbia una collezione vasta, a tema prevalentemente religioso, riteniamo che il costo di ingresso non sia giustificato per il grande pubblico.

La parte che riteniamo essenziale è il cortile interno dell’edificio, poiché è la parte più imponente di esso ed è possibile accedervi gratuitamente.

Posizione
Via Brera, 28.

Programma
Dal martedì alla domenica: dalle 8:30 alle 19:15 (la biglietteria chiude alle 18:40).
Lunedì chiuso.

Prezzo
Adulti: 12 €
Giovani tra i 18 ei 25 anni: 8 €
Minori di 18 anni: ingresso gratuito.
Ingresso gratuito la prima domenica di ogni mese.

Trasporto
Metropolitana: Lanza , linea 2; Montenapoleone , linea 3.
Tram: linee 1, 4, 8, 12, 14 e 27.
Autobus: linee 61 e 97.

Luoghi nelle vicinanze
Museo Poldi Pezzoli (460 m)
Teatro alla Scala (591 m)
Castello Sforzesco (689 m)
Galleria Vittorio Emanuele II (733 m)
Piazza Mercanti (816 m)